NUOVI PROFILI NELL'ARTICOLAZIONE ELETTROTECNICA

dell'indirizzo ELETTRONICA ed ELETTROTECNICA

anche attraverso la realizzazione di percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro 

SPECIALISTA NELLA GENERAZIONE DISTRIBUITA DI ENERGIA

 Coclea

SPECIALISTA NELL’AUTOMAZIONE DELL’EDIFICIO  

automazione

 

Specialista nella GENERAZIONE DISTRIBUITA DI ENERGIA ELETTRICA

 

elettrotecnica 1 EL2

Lo studente si occuperà della progettazione e gestione di impianti elettrici civili e industriali.

La sua formazione quindi riguarderà:

  • l'impiantistica elettrica civile e industriale;
  • l’impiantistica relativa all’automazione industriale;
  • le macchine elettriche;
  • l'interfacciamento degli impianti utilizzatori con le reti di distribuzione;
  • le infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica.

In particolare il tecnico specializzato nella generazione distribuita di energia elettrica sarà in grado di:

  • progettare impianti di autoproduzione di energia elettrica, in particolare fotovoltaici
  • gestire e operare negli impianti di autoproduzione di energia elettrica
  • gestire l'interfacciamento degli impianti con la rete elettrica
  • eseguire misure e collaudi sulle macchine e sugli impianti elettrici

Saprà inoltre:

  • progettare e realizzare quadri di distribuzione
  • dimensionare linee elettriche con software di progettazione
  • selezionare protezioni adeguate per linee e macchine elettriche
  • disegnare schemi elettrici al calcolatore

SPECIALISTA NELL'AUTOMAZIONE DELL'EDIFICIO

automazione 1 automazione 2

Lo studente si occuperà della progettazione di sistemi di automazione e controllo sia in ambito civile che industriale.

La sua formazione quindi riguarderà:

  • l'impiantistica elettrica civile e industriale
  • l'automazione industriale
  • l'acquisizione dati e i sistemi di controllo

In particolare il tecnico specializzato nell'automazione degli edifici sarà in grado di operare nella gestione di:

  • impianti di diversa tipologia: elettrica, di illuminazione, allarmi tecnici, sicurezza, antintrusione, antincendio, segnali video e audio, climatizzazione
  • rete di comunicazione tra i dispositivi che realizzano l’automazione dell’edificio
  • programmazione della funzioni dei dispositivi che realizzano l’automazione dell’edificio

Saprà inoltre:

  • progettare e realizzare macchine per automazione industriale
  • realizzare la supervisione dei sistemi di controllo
  • disegnare schemi elettrici al calcolatore

QUADRO ORARIO ARTICOLAZIONE ELETTROTECNICA

DISCIPLINE
2° BIENNIO
 
5°ANNO
3°ANNO
4°ANNO
LINGUA E LETTERATURA ITALIANA
4
4
4
STORIA
2
2
2
LINGUA INGLESE
3
3
3
MATEMATICA
3
3
3
EDUCAZIONE FISICA
2
2
2
RELIGIONE/ATT. ALTERNATIVE
1
1
1
COMPLEMENTI DI MATEMATICA
1
1
 
TECN. E PROG. DI SIST. ELETTRICI ED ELETTRONICI
5
5
6
ARTICOLAZIONE ELETTROTECNICA
ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA
7
6
6
SISTEMI AUTOMATICI
4
5
5
TOTALE ORE
32
32
32
[delle quali di laboratorio in compresenza]
[17]
[10]

EALLA FINE DEL CORSO IL DIPLOMATO POTRA’

  • LAVORARE in aziende operanti nel settore della produzione e del trasporto di energia elettrica, in aziende multiservizi del settore della distribuzione di energia elettrica, gas e acqua; in aziende che operano nel campo dei trasporti sia nazionale che locale; in aziende manifatturiere industriali e artigianali; in aziende del settore installativo/manutentivo di impianti elettrici sia di utilizzazione che di automazione industriale; in aziende del settore delle telecomunicazioni sia fissa che mobile; in studi professionali che si occupano di progettazione di impianti elettrici e in particolare di automazione dell’edificio.
  • ACQUISIRE dopo due anni di attività alle dipendenze di un’azienda installatrice i requisiti tecnico professionali per diventarne il Responsabile Tecnico oppure costituire una propria azienda di installazione di impianti;
  • ISCRIVERSI ad un qualsiasi corso di laurea universitario o corso biennale di specializzazione post diploma presso gli ITS (Istituti Tecnici Superiori).
  • ESERCITARE la libera professione, previa iscrizione all’Albo Professionale.

Per favorire l’ingresso nel mondo del lavoro il Dipartimento di Elettronica ed Elettrotecnica organizza:

  • attività di Alternanza Scuola-Lavoro, per tutti gli studenti del triennio, in collaborazione con aziende o enti del territorio;
  • Simulazione Aziendale, al quinto anno, che permette di simulare per un’intera settimana l'attività svolta all'interno di una azienda o di uno studio tecnico, ricreando dinamiche tipiche del mondo del lavoro. Gli studenti, lavorando in gruppo, realizzano progetti di impianti elettrici o prototipi di macchine o impianti automatizzati, che poi presentano all’Esame di Stato.

chiusura elettrotecnica